KI GROUP
    KI GROUP

    Digital Strategy

    Questo è un progetto personale di Simona Riccio legato al marchio di prodotti biologici Ki Group. Durante questa fase del progetto ha analizzato come è cambiato e si è evoluto il digitale in Italia e come può essere utilizzato all’interno di un’azienda di prodotti biologici e ortofrutta.

    1
    Briefing

    Il mercato è in continuo mutamento e per restare al passo con i tempi ho deciso di proporre un progetto personale di digitalizzazione ad un’azienda presente sul nostro territorio che non ha nessuna presenza sui social, con un sito che non è al passo con i tempi e una comunicazione impostata ancora sul vecchio concetto di mercato.

    2
    Ricerca

    Per costruire un approccio propositivo ho preso in analisi i dati Audiweb sull’utilizzo e la diffusione di internet in Italia. Questa analisi mi è servita per far comprendere che tipo di penetrazione di mercato può avere un’azienda che commercializza prodotti biologici e ortofrutta biologica, attraverso l’utilizzo dei nuovi media.

    3
    Criticità

    Una delle maggiori difficoltà riscontrate in questo processo di ammodernamento è stata quello di far comprendere all’azienda come cambiano e mutano le abitudine e le esigenze delle persone e quanto sia importante avere una comunicazione su più livelli per non rendere statica la conversazione tra marchio e utenti.

    4
    Progettazione

    Durante tutta questa fase ho costruito un processo di innovazione e di evoluzione che permetesse all’azienda di integrare comunicazione digitale e comunicazione analogica, al fine di migliorare l’esperienza dell’utente in tutte le fasi di navigazione, con contenuti esclusivi e dedicati al rivenditore e all’utente.

    5
    Finalizzazione

    Nell’ultima parte del progetto ho preso in esame i dati di Gfk Italia sul consumo in Italia di ortofrutta biologica nel periodo che va dal 2000 al 2013 e dal 2013 al 2015. Quest’analisi mi ha fatto comprendere come è necessario costruire una comunicazione su misura per incrementare le vendite di un settore che fino a qualche anno fa era nettamente in crisi.

    6
    Evoluzione

    Sono partita dal generale per arrivare al particolare. Durante questa fase ho pensato come alcune categorie merceologiche potrebbero essere interessate dal comparto ortofrutta e prodotti biologici. Ho fatto una ricerca sui segmenti del mercato paralleli e ho scovato delle nicchie di mercato non ancora occupate da nessun concorrente.

    Web

    Con i dati della digital strategy abbiamo progettato e sviluppato il sito web per prodotti bio del reparto ortofrutta. Il sito web è un progetto personale della Kaos Communication ed è ancora da integrare in alcune sue parti.

    1
    Briefing

    Abbiamo incominciato analizzando l’attuale sito web. La situazione fin da subito ci è apparsa critica, perché è davvero molto complesso trovare l’informazione necessaria e ci sono molte sezioni con informazioni parziali o del tutto prive di contenuti. La stessa navigazione fruibilità è compromessa da alcuni dispositivi.

    2
    Progettazione

    Nella progettazione del nuovo sito è stato fondamentale dover trasmettere un’idea di navigazione del sito semplice, chiara e veloce. Pertanto abbiamo subito pensato a progettare il sito in modo tale che potesse essere usufruito da qualsiasi dispositivo mobile e abbiamo costruito due percorsi consigliati per l’utente.

    3
    Flusso

    Un percorso è dedicato ai rivenditori in cui è possibile far trovare informazioni inerenti il target e la food therapy. L’altro percorso è dedicato ai clienti e prevede un percorso di informazione sulla stagionalità del prodotto con relative schede sul prodotto, valori nutrizionali, ricette, video della filiera e video ricette.

    4
    Evoluzione

    All’interno di questa fase abbiamo pensato come l’azienda potesse diventare un punto di riferimento e per costruire un’interazione con i suoi utenti ci siamo concentrati sulla costruzione di un blog. All’interno di questo processo di evoluzione abbiamo anche pensato ad un’integrazione diretta con la parte e-commerce del sito.

    5
    Navigabilità

    In questo breve video è possibile fare un tour virtuale all’interno del sito e vedere le principali funzionalità.

    Storytelling e Strategia

    Con i dati della digital strategy abbiamo progettato e sviluppato una strategia di visual storytelling dei prodotti bio del reparto ortofrutta. Lo storytelling e la strategia sono un progetto personale della Kaos Communication.

    1
    Briefing

    Ci siamo immaginati di coinvolgere le persone con un racconto visivo che avesse una serie di immagini legate tra loro dalle tonalità di colore e fossero in linea con quanto è stato sviluppato all’interno della digital strategy e all’interno del sito.

    2
    L'Idea

    I protagonisti di questo racconto visivo immersivo sono l’acqua, la terra, la vita, la raccolta, le mani, il lavoro, le persone e il prodotto. Questo racconto serve a creare e coinvolgere una community, dando a tutti la possibilità di raccontare la propria storia.

    Similar Projects

    Studio, progettazione, costruzione della strategia digitale e del sito web