post __ No comments

    La Kaos si Racconta – La Guida Social

    Simone Stricelli / luglio 17, 2017 / Team Kaos

    Come anticipato nel precedente articolo sul brainstorming la Kaos Communication sta rivoluzionando il suo mondo e la sua comunicazione. Da semplice laboratorio di freelance ci siamo trasformati in un’agenzia di comunicazione. Come ogni identità aziendale anche la Kaos Communication ha una sua comunicazione e una sua presenza nel mondo del web.

    Ogni anno cercheremo di sviluppare un tema che sarà il filo conduttore tra l’ecosistema della Kaos e tutte le persone che si vorranno interfacciare con noi. Gestiremo la nostra presenza in modo completamente diverso da come abbiamo fino ad adesso. Saremo molto social, con una strategia social e un piano editoriale costruiti ad hoc, e rispetteremo l’anima e il know-how di ogni canale social in cui saremo presenti.

    Partiamo dall’inizio, dal sito. Il nostro sito servirà come vetrina di passaggio per tutte le persone che hanno bisogno di ricevere informazioni utili riguardanti i servizi che proponiamo ad aziende e privati. Il blog, Thinking, sarà il crocevia per ricevere tutti gli aggiornamenti inerenti le nostre aree di lavoro e vi aiuterà a comprendere meglio il processo di lavoro e creativo.

    In ogni area sarà sviluppato un approccio diverso: visual + storytelling + contenuti.

    A sorreggerci in questo viaggio ci saranno le piattaforme social che abbiamo deciso di sfruttare il più possibile per tenervi sempre e il più possibile aggiornati. Di seguito troverete la guida.

    Facebook

    La fanpage sarà il nostro avamposto per diffondere tutti i temi che saranno trattati nella sezione Thinking del sito e nel blog di Medium. Sarà il grande raccoglitore ad anelli per tutti coloro che ci vorranno seguire e non perdersi mai nulla.

    Youtube

    È possibile trasmettere anche dal vivo e vogliamo utilizzare questo strumento per raccontarci e far conoscere tutti i membri del team (e chi collabora con noi) e anche avere il compito di trattare alcuni temi importanti dell’innovazione digitale. Il nostro scopo è quello di far conoscere la mentalità e la filosofia del lavoro Kaos.

    Twitter

    L’account di Twitter ci servirà come aggregatore di notizie, creeremo liste a tema e veicoleremo spunti d’ispirazione che reputiamo importanti della nostra navigazione quotidiana.

    Pinterest

    È il social network che prediligiamo perché è fondamentale nel nostro processo lavorativo. All’interno delle nostre bacheche raccogliamo spunti e idee fondamentali per lo sviluppo del nostro lavoro. Ci sentirete citare spesso le bacheche che abbiamo già creato e che hanno al loro interno tantissime risorse.

    Instagram

    Per un’agenzia di comunicazione utilizzare Instagram è molto complesso, ma comunque noi vogliamo osare e superare i nostri limiti. Il nostro account lo utilizzeremo per pubblicare bozze, anteprime, artisti e background che possono essere fonte di ispirazioni per i nostri lavori.

    Behance

    Questo canale sarà aggiornato di pari passo con la sezione work presente sul sito. Servirà soprattutto come riferimento per vedere i nostri progetti completi.

    Medium

    Questa piattaforma di blogging sarà utilizzata per approfondire più da vicino gli aspetti del marketing delle varie industrie con cui operiamo. Condivideremo articoli di approfondimento con report e analisi sul mercato online e offline.

    LinkedIn

    La pagina ci servirà di supporto al blog del sito e al blog di Medium e sarà il punto di riferimento che ci servirà per espandere le nostre relazioni di business.

    All’interno di LinkedIn avremo anche un gruppo dedicato a sostegno della nostra area commerciale.

    Slideshare

    Lo utilizzeremo per condividere i report che forniremo all’interno degli articoli di approfondimento di Medium e per condividere materiale a sostegno della nostra area commerciale.

     

    La nostra guida social si conclude così, ma non si esaurisce qui. Ci saranno molte piccole novità riguardanti l’ecosistema Kaos che stiamo cercando di generare. Da adesso questa sarà la nostra nuova strategia social e di comunicazione che sarà utilizzata su tutti i canali social della Kaos. Ma come si dice? La settimana è appena iniziata e le novità a fine potrebbero essere molte.

    Ci vediamo online,

    Kaos

      Lascia un commento

      Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *