La farina è la protagonista del quarto appuntamento di Storie Bio.

Da pochi giorni si è concluso il mese di Aprile, tra ponti e feste, siamo giunti al quarto appuntamento di Storie Bio. Il sodalizio creativo e professionale tra la Kaos Communication e Bioqualità, società di consulenza alimentare, si rivela vincente. Dopo il successo dei mesi scorsi con le arance [gennaio], il latte [febbraio], la pasta [marzo], torniamo con una nuova illustrazione a 360 gradi che ha come protagonista la farina.

Simone Stricelli e Paolo Iammarino, con il contributo di Simona Riccio e dei consulenti di Bioqualità, hanno realizzato un’illustrazione per spiegare in modo divertente, semplice e chiaro il processo produttivo, gli utilizzi e i benefici delle varie tipologie di farine.

Trovare la chiave giusta per la narrazione della farina non è stato per niente facile. Avevamo una vasta scelta di temi e di focus sui quali basarci e, si sa, quando si ha una vasta scelta si rischia di perdere di vista la timeline. Così abbiamo scelto di focalizzarci sulla filiera, sulle proprietà e sugli utilizzi a cui è adatta ogni tipologia di farina. Così, come degli eroi, abbiamo rappresentato i pacchi di farina e i loro utilizzi.

Potete trovare l’articolo completo correlato da un’intervista all’azienda Molino Sima e la ricetta de il Pasto Nudo realizzata da Sonia Piscicelli.

 

Buona lettura!