La Kaos Communication rinnova il suo sito.

“Dopo quattro anni abbiamo rinnovato la nostra immagine – spiega Simone Stricelli Creative Director – e non ci siamo limitati solo all’aspetto grafico, ma abbiamo voluto raccontare alle aziende qual è il DNA del nostro marchio.”

Accedendo alla home-page si legge chiaramente che Kaos Communication è un’agenzia creativa. L’idea alla base è quella di offrire un’esperienza innovativa, user friendly e fruibile tanto da dekstop che da qualsiasi dispositivo mobile.

L’agenzia, inoltre, è suddivisa in 3 aree: content marketing, brand design e web developer/web design. All’interno del footer è presente anche la brochure di tutti i servizi offerti dall’agenzia suddivisi in due categorie: digital experience e brand experience

“Il mercato e le industrie a cui ci rivolgiamo sono sempre più esigenti e sempre più competitive.

La qualità del lavoro è considerata una commodity. A fare la differenza è il modo nel quale si raccontano i progetti e lo storytelling che si riesce a creare. Conta saper raggiungere ogni target di riferimento con il corretto linguaggio e con lo strumento adatto.”

La Kaos Communication è un’agenzia che opera in Italia, Regno Unito e Stati Uniti. Principalmente si rivolge all’aziende che vogliono sviluppare strategie di comunicazione digitale e analogica. Da tra anni seguono la comunicazione worldwilde del marchio Pietro Simone Skincare.

Nel settore food hanno creato il progetto editoriale Storie Bio, un progetto sulla filiera agroalimentare, nel quale hanno collaborato diverse aziende del territorio nazionale come Granlatte, Pastificio Andalini, Molino Sima, Conapi, Gullino Group, Funghi Valentina e Pedon

Il sito è ancora nella versione beta. Durante le prossime settimane sarà integrato il portfolio, con la possibilità di vedere e toccare con mano il workflow creativo di un team giovane ed ambizioso.